AGC SKYWAY MONTE BIANCO

La Skyway Monte Bianco con i vetri AGC, la funivia “green” orgoglio di ingegneria architettonica

Un grande progetto di ingegneria italiana è la Skyway Monte Bianco, la funivia che collega Pontal d’Entrèves a Pavillon du Mont Frety a Punta Helbronner, per la cui realizzazione AGC Glass Europe, leader europeo nella produzione di vetro piano, ha contribuito fornendo ben 2.000 mq di vetro ad alte prestazioni.

Tra le più rapide al mondo, la nuova funivia “verde”, che conduce fino a 3.466 metri di quota, è composta da tre stazioni caratterizzate da architetture differenti, ognuna ubicata a un’altitudine diversa e progettate per integrarsi perfettamente con l’ambiente circostante. Le stazioni, ampie, moderne e luminose, da cui partono e arrivano le cabine, permettono infatti ai turisti di godere del meraviglioso panorama montano: dotate di grandi vetrate, sembrano voler essere un collegamento diretto tra cielo e terra, una finestra privilegiata per osservare l’immensità della natura. Le cabinovie, anch’esse panoramiche, ruotano di 360 gradi lungo il percorso, per offrire una vista completa delle vette circostanti; mentre una telecamera posta sul pavimento trasmette le immagini del panorama sottostante.

Grande protagonista di questa opera è il vetro AGC Interpane, utilizzato per realizzare le facciate esterne delle tre stazioni. I vetri, prodotti presso lo stabilimento di Plattling, sono stati scelti per la loro assoluta trasparenza e neutralità e per gli elevati valori di isolamento termico e fattore solare che permettono, in luoghi molto freddi anche nel periodo estivo, di usufruire degli apporti energetici gratuiti del sole. Questa prestigiosa referenza sancisce ancora una volta il ruolo di AGC Glass Europe quale interlocutore d’eccezione per l’architettura e il mondo delle costruzioni.

← back